Responsabilità medica prova. Grava sul medico l’onere di provare che le complicanze non sono a lui imputabili

Responsabilità medica prova.  Grava sul medico l’onere di provare che le complicanze non sono a lui imputabili

Responsabilità medica prova . Attraverso la sentenza in commento emessa dalla Suprema Corte di Cassazione la n. 24074 del 13.10.2017, vengo esaminati i profili di responsabilità inerenti le attività medico-chirurgiche. Il caso a cui fa seguito la pronuncia in esame, ha preso le mosse dal ricorso presentato da una paziente avverso una sentenza della Corte

Mail valenza probatoria La classica mail ha valenza probatoria all’interno del processo civile.

Mail valenza probatoria La classica mail ha valenza probatoria all’interno del processo civile.

Mail valenza probatoria Con la sentenza offerta in commento la n. 11402 del 16 ottobre 2016, emessa dal Tribunale di Milano, si affronta il delicato confine in tema di valenza probatoria di una classica mail, dispetto ad una pec certificata, all’interno di un processo civile. La pronuncia in sentenza, trae origine dal caso sottoposto all’esame

Importo assegno divorzio  Niente più riferimento al tenore di vita per l’assegno divorzile!

Importo assegno divorzio  Niente più riferimento al tenore di vita per l’assegno divorzile!

Importo assegno divorzio. La Suprema Corte di Cassazione attraverso l’ultimissima sentenza in materia di divorzio la n. 11504/2017, pronunciandosi nel merito di tale tematica, ha detto addio al tenore di vita tenuto in costanza di matrimonio, per la determinazione dell’importo per l’assegno divorzile. Tale pronuncia è però circoscritta al solo divorzio, non trovando applicazione in

Decreto ingiuntivo spese condominiali. L’amministratore può agire in giudizio, anche senza piano di riparto!

Decreto ingiuntivo spese condominiali Con la sentenza in commento, viene fatta luce su un interessante questione, in ordine al pagamento delle spese condominiali, sia esse ordinarie che straordinarie, prima dell’approvazione del piano di riparto. Attraverso la sentenza n. 10621 del 28 aprile 2017, la Corte di Cassazione ha avuto modo di esprimersi sulle pretese creditorie

Affitto Infiltrazioni Acqua L’affitto va comunque pagato!

Affitto Infiltrazioni Acqua Interessante vicenda, rimessa alla decisone del Tribunale di Roma, riguarda le sorti del pagamento del canone di locazione, qualora all’interno dell’immobile si verifichino infiltrazioni di acqua o addirittura la presenza di topi. La sentenza in commento la n. 11906 dell’8 giugno 2017 emessa dal Tribunale di Roma, chiarisce alcuni punti sottesi alla

Caduta buca stradale Responsabilità del Comune per le cose in custodia

Caduta buca stradale Di frequente accade che le strade cittadine siano piene di insidie, tra le più temute dagli utenti della strada, vi sono senza dubbio le buche, che costituiscono una primaria fonte di pericolo. Nella maggior parte dei casi, l’ente responsabile ‘Comune’ tenuto alla manutenzione delle stesse non vi provvede, omettendo altresì di segnalarne

Allagamento cantina. Il condominio è sempre responsabile?

Allagamento cantina .Attraverso la sentenza in commento viene analizzato in quali ipotesi, sussiste la responsabilità del condominio al risarcimento dei danni nei casi di allagamento cantina. Con la pronuncia n. 21531 del 15 settembre 2017, la Corte di Cassazione, analizzando un caso sottoposto alla sua attenzione, ha avuto modo di precisare alcuni importanti aspetti. Nel

Rilascio immobile gravi motivi Il conduttore sarà comunque tenuto al pagamento dei canoni fino alla scadenza del termine semestrale di preavviso

Rilascio immobile gravi motivi Attraverso il caso passato al vaglio della Cassazione e oggetto della sentenza in commento, viene affrontata una delicata questione sottesa ai contratti di locazione, il rilascio anticipato dell’immobile per gravi motivi da parte del locatorio. Questa volta la Suprema Corte attraverso l’ordinanza n. 13092 del 24 maggio 2017, ha avuto modo

Attività extralavorativa malattia Il licenziamento non è sempre legittimo.

Attività extralavorativa malattia Attraverso il commento alla sentenza in esame, verrà analizzato un aspetto centrale che interessa la vita di quasi tutti i lavoratori, o perlomeno di chi svolge attività parallele a quella principale. Lo svolgimento di attività extralavorative in corso di malattia, che possono integrare ipotesi di licenziamento. Nella sua recente pronuncia la n.

Spese Odontoiatriche Va saldata la parcella del dentista anche se le cure vengono interrotte.

Pagamento fattura dentista: Questione affrontata nelle aule giudiziarie del Tribunale di Ferrara, conclusasi nella sentenza del 7 giugno 2017, ha riguardato le spese e la relativa parcella da saldare al dentista, qualora sia iniziato un programmo odontoiatrico, ma lo stesso poi non sia stato portato a termine. Il caso prende le mosse da un opposizione

Separazione accordo su lavoro . L’accordo preso dai coniugi per cui uno di loro non lavori, ha effetto anche dopo la separazione

Separazione accordo su lavoro . Secondo la comune interpretazione giurisprudenziale la separazione, instaura un regime che tende a conservare il più possibile gli effetti propri del matrimonio. Tale principio è stato inoltre accertato dalla Corte di Cassazione attraverso l’ordinanza n. 3297 dell’8 febbraio 2017, dichiarando che, la separazione instaura un regime che tende a conservare

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST