Riparto spese ascensore: Il riparto delle spese dell’ascensore e relative maggioranze.

Riparto spese ascensore: Il riparto delle spese dell’ascensore e relative maggioranze.

Riparto spese ascensore: L’argomento che oggi viene affrontato, occupa un interessante questione in tema di riparto spese ascensore. Brevi cenni si offriranno, in tema di riparto spese ascensore, in particolar modo in caso di condominio parziale, dove in materia vi sono forti contrasti giurisprudenziali. Ai sensi dell’art. 1124 c.c., le spese relative alla manutenzione ed

BED & BREAKFAST CONDOMINIO: E’ POSSIBILE ESERCITARE ATTIVITA’ DI BED & BREAKFAST ALL’INTERNO DEL CONDOMINIO?

BED & BREAKFAST CONDOMINIO: E’ POSSIBILE ESERCITARE ATTIVITA’ DI BED & BREAKFAST ALL’INTERNO DEL CONDOMINIO?

BED & BREAKFAST CONDOMINIO: Il tribunale di Roma con la sentenza n. 510 del 9 gennaio 2018, ha stabilito che è possibile esercitare l’attività di Bed & Breakfast all’interno di un condominio, anche se il regolamento vieta la destinazione a locanda o pensione. L’attività di Bed & Breakfast, è un attività diversa sia per dimensione

Animali in condominio. Norme per gli animali in ascensore: può il regolamento condominiale vietarne l’uso?

Animali in condominio. Norme per gli animali in ascensore: può il regolamento condominiale vietarne l’uso?

Animali in condominio. Con l’introduzione della L. 220/2012 che ha apportato modifiche all’art. 1138 del codice civile, si è previsto tra le altre cose che, le norme del regolamento condominiale non possono vietare di possedere e/o detenere animali domestici. L’art. 1138 c.c. si riferisce però al solo regolamento assembleare, cioè quello che viene approvato nell’assemblea

Bed and Breakfast regolamento condominiale : Il Disturbo alla Tranquillità dei Condomini va Provato

Bed and Breakfast regolamento condominiale :  Non sono pochi gli italiani che, per “sbarcare il lunario”, concedono in locazione le proprie case di proprietà come investimento o, se molto grande, alcune camere, anche per brevi soggiorni, come affittacamere o bed and breakfast. Tuttavia, non sono poche le controversie che sbocciano come germogli primaverili a seguito della

Legittimo il Bed and Breakfast in Condominio anche se Viola il Regolamento Condominiale.

Bed and breakfast in condominio lecito anche se il regolamento condominiale lo vieta. Non sono pochi gli italiani che, per “sbarcare il lunario”, concedono in locazione le proprie case di proprietà (magari le seconde case) o, addirittura, investono in appartamenti, spesso monolocali, che poi danno in affitto, anche per brevi soggiorni, come affittacamere, o, meglio

Affittacamere in Condominio: No se vi è Divieto nel Regolamento Condominiale!

Niente attività di affittacamere in condominio se il regolamento lo vieta! Nella fattispecie alcuni condomini hanno convenuto in giudizio i proprietari di un appartamento sito nel loro condominio e la società conduttrice di detto immobile, affinchè fosse dichiarata la contrarietà al regolamento condominiale della adibizione dell’appartamento concesso in locazione ad uso di affittacamere e perché

Il Regolamento Condominiale può Limitare il Diritto di Proprietà?

Il regolamento condominiale è l’atto con il quale il condominio detta le regole relative all’amministrazione, all’uso delle cose comuni, alla ripartizione delle spese e ai diritti e agli obblighi di ciascun condomino sulle parti comuni. Nella fattispecie, un condomino ricorreva avverso le sentenze di primo e secondo grado che gli avevano inibito la continuazione della

Bicicletta Mia: Dove ti Metto?

Alla bicicletta, lasciatelo dire da chi la utilizza come mezzo di trasporto, vanno indubbiamente riconosciuti numerosi vantaggi: innanzitutto, è economica (niente biglietto dei mezzi pubblici, assicurazione, bollo, benzina o GPL per l’auto) e, di questi tempi, non è poca cosa; è ecologica (rispetti l’ambiente, la natura); è veloce e agile nel traffico milanese, ti aiuta

Il Regolamento Condominiale può Prevedere Sanzioni non Pecuniarie?

Il regolamento di condominio costituisce la fonte primaria dei diritti e degli obblighi di tutti i condomini. Esso ha un potere impositivo dato che può anche prevedere delle sanzioni per chi ne viola le norme. Nella fattispecie, alcuni condomini avevano impugnato il verbale dell’assemblea condominiale che, modificando il regolamento condominiale, prevedeva la rimozione dell’auto a

Decreto Ingiuntivo al Condomino Moroso anche Senza Messa in Mora

L’Amministratore condominale si trova molto spesso costretto ad agire giudizialmente nei confronti dei condomini morosi, senza che questi siano stati preventivamente e formalmente messi in mora. Recentemente, la Cassazione ha ritenuto infondato il ricorso promosso da una coppia di condomini che, non avendo corrisposto le spese condominiali, si opponeva al decreto ingiuntivo emesso nei loro

Tabelle Millesimali non più Necessarie per la Ripartizione delle Spese Condominiali

I Giudici di Piazza Cavour con sentenza n. 12471/2012 hanno decretato che per la formazione delle tabelle millesimali e per la relativa modifica non sia più necessaria la forma scritta ad substantiam e, pertanto, il criterio di ripartizione può essere desunto anche da fatti concludenti, come per esempio il costante pagamento per più anni delle

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST