L’abitazione Coniugale Spetta sempre al Genitore Collocatario anche se non Sposato!

Alla fine di una convivenza, la convivente more uxorio può continuare a rimanere nella casa familiare anche se questa non le appartiene? Nella fattispecie una donna viveva con la figlie avute dall’ex compagno nell’immobile di proprietà di quest’ultimo, il quale lo aveva però venduto prima dell’assegnazione della casa da parte del Tribunale. La Corte di

Niente Multa per Chi Risponde al Cellulare mentre Guida se la Chiamata è Urgente!

Buone notizie per gli automobilisti! Secondo il Giudice di pace di Perugia, la multa presa per aver risposto al telefono, mentre si è alla guida della propria autovettura, potrà essere annullata se si dimostra che la telefonata è stata talmente urgente da potersi ravvisare lo stato di necessità previsto dalla legge 689/81. Lo ha stabilito

Assegno di Mantenimento Non Versato: Attenzione alle Conseguenze!

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: i figli, tutti i figli, hanno il diritto di essere mantenuti dal genitore, anche se talvolta tale diritto va oltre le reali e oggettive possibilità economiche del genitore obbligato. L’omesso o anche parziale versamento dell’assegno a titolo di contributo al mantenimento del figlio come stabilito in sede civile, unitamente

Chi Vende il Coupon in caso di Disdetta Risponde anche per il Danno Morale?

Iniziano le cause relative ai sistemi di vendita attraverso coupon, con cui i consumatori possono maggiormente tutelarsi in caso di non uso del servizio acquistato per causa non a loro addebitabile. Nella fattispecie una signora aveva acquistato due coupon aventi ad oggetto un pernottamento presso un resort in un giorno a scelta tra venerdì sabato

È Legittimo il Licenziamento del Dipendente che Fuma Spinelli?

Nella fattispecie un dipendente della Fiat è stato licenziato dall’azienda per aver fumato due sigarette preparate con sostanza stupefacente, nonché per aver visionato a lungo, in orario di lavoro, un pc portatile introdotto senza autorizzazione. I Tribunali di primo grado e d’appello hanno respinto la domanda del lavoratore che ha presentato senza successo ricorso in

Assegno Divorzile anche se l’Ex Moglie Lavora Saltuariamente

In sede di divorzio, il Giudice, laddove richiesto, può confermare a carico di un coniuge la corresponsione dell’assegno di mantenimento a favore dell’altro, salvo sempre la facoltà di revisionare (aumentare o diminuire), in qualsiasi momento, il quantum dovuto alla luce dell’intervento di circostanze, situazioni e fatti nuovi. Posto che la funzione dell’assegno divorzile è quella

Reddito Troppo Basso? Il Mantenimento non si Cambia!

I Giudici possono stabilire il mantenimento del figlio sulla base di una presunzione, quindi non basta dichiarare redditi bassi per ottenere una riduzione del mantenimento per il figlio minore. Tale fattispecie riguarda un padre che chiedeva la riduzione dell’assegno di mantenimento della figlia dall’importo originario di 500 euro mensili fissato dai giudici di merito a

Quando l’Inquilino Dice: “Tu Non Entri”!

Se in un’era digitale come la nostra, inserire sui siti di annunci immobiliari le foto della propria casetta, già data in affitto ma che desideriamo mettere in vendita al miglior offerente, facilita l’aumento del numero dei contatti, è altrettanto vero che il tour virtuale e le immagini fotografiche non possono sostituire il “sopralluogo” diretto nell’immobile.

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST