Pagamenti tra ex conviventi: si possono recuperare?

Pagamenti tra ex conviventi: si possono recuperare?

Pagamenti tra ex conviventi: Le attribuzioni patrimoniali tra ex conviventi sono fonte di arricchimento ingiustificato se esulano dal dovere di assistenza e superano i limiti di proporzionalità e adeguatezza. In tema di pagamenti tra ex conviventi si è così espressa la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n.2392/2020, ribadendo il già costante

Frequentazione siti di incontri online: comporta l’addebito della separazione?

Frequentazione siti di incontri online: comporta l’addebito della separazione?

Frequentazione siti di incontri online: La Cassazione, con ordinanza 3879/2021 ha confermato la decisione della Corte d’Appello in merito all’addebito della separazione a carico del marito, poiché  responsabile di aver intrattenuto incontri con altre donne attraverso siti di incontri online a pagamento. Frequentazione siti di incontri online: In particolare, a seguito della sentenza emessa dalla

Rapporto nonni – nipoti: i genitori possono ostacolare il rapporto?

Rapporto nonni – nipoti: i genitori possono ostacolare il rapporto?

Rapporto nonni – nipoti: La Cassazione, affermando l’importanza del rapporto nonni- nipoti, ha difeso il diritto dei nonni a mantenere rapporti significativi con i nipoti, sanzionando con la perdita della responsabilità genitoriale il genitore che ostacola tale rapporto. In tema di rapporto nonni – nipoti si è espressa la Cassazione in diverse pronunce, sostenendo il diritto

Divorzio e depressione: si all’assegno divorzile alla ex moglie

Divorzio e depressione: si all’assegno divorzile alla ex moglie

Divorzio e depressione: Con la sentenza del 2 ottobre 2020 n. 21140 la Cassazione ha stabilito che spetta l’assegno di divorzio alla ex moglie che ha perso il lavoro, la quale ha difficoltà anche per l’età a trovarne un altro e soffre di depressione. Ciò perché un forte stato d’ansia e depressivo compromette inevitabilmente la

Single su facebook: sei sposato? Rischi l’addebito della separazione

Single su facebook: sei sposato? Rischi l’addebito della separazione

Single su facebook: Il Tribunale di Palmi ha emesso una sentenza che ha fatto molto discutere. Si tratta della sentenza n. 6 del 2021 con la quale è stata addebitata la separazione ad un marito che sul social Facebook si definiva single. Il Tribunale ha ritenuto che tale comportamento comprovasse il venir meno dell’amore maritale

No alla compensazione del mantenimento anche se c’è un credito

No alla compensazione del mantenimento anche se c’è un credito

No alla compensazione del mantenimento: Se un giudice ha disposto oltre al mantenimento dei figli anche quello per la moglie, è perché quest’ultima versa in stato di bisogno e il dovere principale di un padre ed ex marito è quello di provvedere al mantenimento dei figli minori e anche dell’ex moglie laddove ne abbia necessità

Addebito separazione per tradimento: il sospetto addebita la separazione!

Addebito separazione per tradimento: il sospetto addebita la separazione!

Addebito separazione per tradimento La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 1136/2020 ha stabilito che è sufficiente il solo sospetto di un tradimento per addebitare la separazione. Per i giudici di legittimità “La relazione con estranei che dia luogo a plausibili sospetti d’infedeltà rende addebitabile la separazione, quando comporti offesa alla dignità ed all’onore del

Messaggi WhatsApp: utilizzabili come prova del tradimento?

Messaggi WhatsApp: utilizzabili come prova del tradimento?

Messaggi WhatsApp: utilizzabili come prova del tradimento. Recentemente alla luce dell’orientamento che si è formato dopo la sentenza n. 19155/2019, i messaggi inviati per mezzo della piattaforma social WhatsApp sono considerati dalla Corte di  Cassazione delle prove, seppur atipiche, nell’ambito dei tradimenti all’interno di una coppia. Nel caso di specie, il marito è stato condannato

Diritto al mantenimento borsa di studio: in caso di borsa di studio cessa ?

Diritto al mantenimento borsa di studio: in caso di borsa di studio cessa ?

Diritto al mantenimento borsa di studio: in caso di borsa di studio cessa il diritto al mantenimento? L’ottenimento da parte della figlia di una borsa di studio non comporta il raggiungimento da parte della stessa di un’indipendenza economica, persistendo quindi l’obbligo del genitore di mantenerla. Si è così espressa la Corte di Cassazione, con ordinanza

Affidamento dei figli denigrazione: no se i genitori si denigrano a vicenda!

Affidamento dei figli denigrazione: no se i genitori si denigrano a vicenda!

Affidamento dei figli denigrazione. La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione si è pronunciata in materia di affidamento dei figli con l’ordinanza n. 5604/2020, in caso di conflitto tra i genitori. Nel caso specifico, la questione presentata agli Ermellini vede coinvolti due genitori, i quali non hanno mai metabolizzato il fallimento della vita coniugale,

Mantenimento del figlio maggiorenne: stop ai bamboccioni

Mantenimento del figlio maggiorenne: stop ai bamboccioni

Mantenimento del figlio maggiorenne. Stop al mantenimento dei giovani nullafacenti. L’obbligo a carico dei genitori dura solo il tempo necessario affinché il figlio trovi posto nella società perché il mantenimento ha una funzione educativa e non può sfociare nel parassitismo. La Corte di Cassazione con la sentenza 17183/2020 nega il mantenimento dei figli maggiorenni a

Iscriviti alla Newsletter


__________________________________________________
ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST