Recesso contratto di compravendita: Il convenuto potrà essere condannato al restituzione del doppio della caparra.

Recesso contratto di compravendita: Il convenuto potrà essere condannato al restituzione del doppio della caparra.

Recesso contratto di compravendita: Il commento alla questione giuridica trattata in questo articolo, trae origine da un caso portato in giudizio dal nostro studio di Torino. La sentenza del Tribunale di Torino n. 3249/2918, giudice Marongiu Ester, giunge al termine di una causa, avente ad oggetto l’accertamento della legittimità del recesso preliminare di compravendita di

Mail valenza probatoria La classica mail ha valenza probatoria all’interno del processo civile.

Mail valenza probatoria La classica mail ha valenza probatoria all’interno del processo civile.

Mail valenza probatoria Con la sentenza offerta in commento la n. 11402 del 16 ottobre 2016, emessa dal Tribunale di Milano, si affronta il delicato confine in tema di valenza probatoria di una classica mail, dispetto ad una pec certificata, all’interno di un processo civile. La pronuncia in sentenza, trae origine dal caso sottoposto all’esame

Vendita auto incidentate: obbligo di informazione verso l’acquirente

Vendita auto incidentate: sussiste nei confronti dell’acquirente l’obbligo d’informazione sui sinistri occorsi all’autovettura prima della vendita. La non osservanza di tale obbligo e la vendita tacendo la natura incidentata dell’autovettura, viola i principi della buona fede contrattuale disciplinati dagli artt. 1175 e 1366 cod. civ. e importa il rischio di essere condannati al risarcimento dei

Se non c’è il Certificato di Agibilità, è legittimo il Rifiuto di Stipulare la Compravendita?

Ai sensi dell’art. 1477, comma 3 del codice civile il venditore ha l’onere di consegnare il certificato di agibilità. Ma se ciò non avviene come si può comportare il promissario acquirente? Nella fattispecie i venditori hanno citato in giudizio l’acquirente che si era rifiutato di stipulare il contratto definitivo, perché non gli era stato consegnato

Se il Vizio non è Evidente il Termine per la Denuncia Decorre dalla sua Scoperta!

Qual è il termine per denunciare il vizio di un bene? Nella fattispecie un signore che aveva commissionato un pavimento si era accorto solo dopo un mese, all’atto della posa in opera e dopo la pulitura, che le piastrelle presentavano un disomogeneo tono del colore. La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 22107/2015, in tema

Chi Vende il Coupon in caso di Disdetta Risponde anche per il Danno Morale?

Iniziano le cause relative ai sistemi di vendita attraverso coupon, con cui i consumatori possono maggiormente tutelarsi in caso di non uso del servizio acquistato per causa non a loro addebitabile. Nella fattispecie una signora aveva acquistato due coupon aventi ad oggetto un pernottamento presso un resort in un giorno a scelta tra venerdì sabato

Cessione dell’Attività Commerciale e Cessione del Contratto di Affitto dei Locali dove la Stessa si Svolge non Sono la Stessa Cosa!

Ci scusino i nostri Lettori, ma oggi mettiamo da parte la modestia e celebriamo con soddisfazione, una vittoria del nostro Studio Legale. Fatto:  C. e C., proprietari di un locale commerciale, lo affittavano al signor X  per svolgervi la sua attività  di ristoratore.Successivamente il signor X  cedeva la propria attività alla s.r.l. D.  comprendendo nella

Hotel Diverso da Quello Visto?

Nonostante il web offra sempre più siti che presentano recensioni fatte da altri visitatori e che possono “consigliarci” o confermare la scelta di un ristorante, albergo, hotel, agriturismo, è possibile che ci capiti di prendere, come direbbero a Roma, una “sòla”. E così, molto spesso, le nostre tanto attese vacanze si rovinano perché l’albergo scelto

Chi Vende il Coupon ne Risponde se il Consumatore non Riesce ad Utilizzarlo?

  In questi ultimi anni, è cresciuta in maniera esponenziale la vendita di servizi (dalle cene ai massaggi) a prezzi scontatissimi nei vari siti attraverso i cosiddetti coupon.  Però iniziano anche le cause relative a questi nuovi sistemi di vendita! Nella fattispecie una signora aveva acquistato due coupon aventi ad oggetto un soggiorno comprensivo di

Compravendita e Spese Condominiali: chi Paga le Spese Condominiali Straordinarie?

Nella fattispecie gli attori-acquirenti richiedevano il rimborso delle spese straordinarie condominiali ai venditori, in quanto vi erano state varie delibere interlocutorie, precedenti al preliminare, in cui venivano previsti tali lavori. Il Giudice di merito del Tribunale di Taranto confermando l’indirizzo giurisprudenziale sancito dalla Cassazione nella sentenza del 2 maggio 2013 n. 10235  ha stabilito che

Contratto preliminare e prezzo simulato

Il “mattone” inteso come “la casa” è e rimarrà sempre un investimento per se stessi e per i propri figli: ecco perché anche nei periodi di crisi – soprattutto nei periodi di crisi – è opportuno investire nell’acquisto di immobili. Il primo passo per procedere alla compravendita di un immobile è certamente la stipula del

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST