Comunicazione tramite mail: LA COMUNICAZIONI CHE AVVENGA TRAMITE MAIL DEVONO ESSERE PROVATE DALLA CERTEZZA DELLA TRASMISSIONE

Comunicazione tramite mail: LA COMUNICAZIONI CHE AVVENGA TRAMITE MAIL DEVONO ESSERE PROVATE DALLA CERTEZZA DELLA TRASMISSIONE

Comunicazione tramite mail. La Cassazione con la sentenza n. 29753 del 2017 ha espresso un principio in materia sulla validità delle comunicazioni effettuate a mezzo  mail, in luogo della pec che fa invece piena prova della trasmissione del messaggio. La sentenza in esame, ha disposto infatti che una comunicazione inviata via mail, senza firma digitale

Attività extralavorativa malattia Il licenziamento non è sempre legittimo.

Attività extralavorativa malattia Attraverso il commento alla sentenza in esame, verrà analizzato un aspetto centrale che interessa la vita di quasi tutti i lavoratori, o perlomeno di chi svolge attività parallele a quella principale. Lo svolgimento di attività extralavorative in corso di malattia, che possono integrare ipotesi di licenziamento. Nella sua recente pronuncia la n.

Assenza visite di controllo: Se il Lavoratore Malato Non viene trovato a Casa durante le Visite di Controllo

Assenza visite di controllo In tutte le società moderne è sempre molto difficile controbilanciare diritti diversi ma di eguale importanza e costituzionalmente garantiti. Un esempio su tutti riguarda la libertà del lavoratore da un lato e il potere di controllo e gli interessi del datore di lavoro dall’altro. Il lavoratore dipendente, infatti, è tenuto a

Facebook sul lavoro: si può Essere Sospesi dal Lavoro per Colpa di Facebook?

Facebook sul lavoro: i social network sono divenuti così influenti nella nostra vita che un semplice “mi piace” su Facebook può costare una sospensione dal lavoro? Nella fattispecie, il dipendente di un carcere aveva proposto ricorso contro la sospensione dal lavoro e dalla paga  per aver messo “mi piace” sul commento di un altro utente

Pignorabilità dello stipendio

Pignorabilità dello stipendio : il decreto n. 83/2015 ha modificato il limite massimo fissato nella misura del “quinto” cambiando la disciplina stabilita dall’art. 545 c.p.c. ed elevando le soglie di impignorabilità di pensioni e stipendi. Ma tali soglie possono essere elevate fino al limite massimo tale da escludere la possibilità di pignorare lo stipendio? Nella fattispecie,

Privacy sul lavoro: è Legittimo il Licenziamento del Dipendente che ha Utilizzato l’Account Aziendale Connessione per Motivi Personali?

Privacy sul lavoro: i datori di lavoro possono controllare l’uso che i dipendenti fanno della mail aziendale e licenziare coloro che ne fanno un uso scorretto? Nella fattispecie un dipendente è stato licenziato dall’azienda poiché aveva usato l’account intestato all’azienda per conversazioni private con la fidanzata e parenti. La Corte europea dei diritti dell’uomo, con

È Legittimo il Licenziamento del Dipendente che ha usato Internet per Motivi Personali?

I datori di lavoro possono controllare l’uso che i dipendenti fanno della mail aziendale e licenziare coloro che ne fanno un uso scorretto? Nella fattispecie un dipendente è stato licenziato dall’azienda poiché aveva usato l’account intestato all’azienda per conversazioni private con la fidanzata e parenti. La Corte europea dei diritti dell’uomo, con la sentenza 61496/08

È Legittimo il Licenziamento del Dipendente che Fuma Spinelli?

Nella fattispecie un dipendente della Fiat è stato licenziato dall’azienda per aver fumato due sigarette preparate con sostanza stupefacente, nonché per aver visionato a lungo, in orario di lavoro, un pc portatile introdotto senza autorizzazione. I Tribunali di primo grado e d’appello hanno respinto la domanda del lavoratore che ha presentato senza successo ricorso in

È Legittimo il Licenziamento del Dipendente che Rifiuta il Trasferimento?

Nella fattispecie un dipendente che aveva rifiutato il trasferimento nella sede distaccata dell’azienda ha impugnato il licenziamento disciplinare comminatogli poiché tale rifiuto era motivato dal demansionamento. Il giudice di primo grado ha accolto la domanda del lavoratore che è però stata parzialmente riformata in appello e confermata in Cassazione. La Suprema Corte, nella sentenza n.

È Legittimo il Licenziamento del Dipendente che Dà della “MILF” alla Collega?

Ultimamente bisogna prestare sempre maggiore attenzione a quello che si scrive nei social network (Facebook, Twitter, ect.)! Infatti, nella fattispecie un dipendente era stato licenziato a causa di alcuni commenti diffamatori verso l’azienda e verso le colleghe di lavoro. Nel ricorso avverso il licenziamento, il dipendente ha chiesto la reintegra nel posto di lavoro e,

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST