Rilascio immobile gravi motivi Il conduttore sarà comunque tenuto al pagamento dei canoni fino alla scadenza del termine semestrale di preavviso

Rilascio immobile gravi motivi Attraverso il caso passato al vaglio della Cassazione e oggetto della sentenza in commento, viene affrontata una delicata questione sottesa ai contratti di locazione, il rilascio anticipato dell’immobile per gravi motivi da parte del locatorio. Questa volta la Suprema Corte attraverso l’ordinanza n. 13092 del 24 maggio 2017, ha avuto modo

Attività extralavorativa malattia Il licenziamento non è sempre legittimo.

Attività extralavorativa malattia Attraverso il commento alla sentenza in esame, verrà analizzato un aspetto centrale che interessa la vita di quasi tutti i lavoratori, o perlomeno di chi svolge attività parallele a quella principale. Lo svolgimento di attività extralavorative in corso di malattia, che possono integrare ipotesi di licenziamento. Nella sua recente pronuncia la n.

Spese Odontoiatriche Va saldata la parcella del dentista anche se le cure vengono interrotte.

Pagamento fattura dentista: Questione affrontata nelle aule giudiziarie del Tribunale di Ferrara, conclusasi nella sentenza del 7 giugno 2017, ha riguardato le spese e la relativa parcella da saldare al dentista, qualora sia iniziato un programmo odontoiatrico, ma lo stesso poi non sia stato portato a termine. Il caso prende le mosse da un opposizione

Separazione accordo su lavoro . L’accordo preso dai coniugi per cui uno di loro non lavori, ha effetto anche dopo la separazione

Separazione accordo su lavoro . Secondo la comune interpretazione giurisprudenziale la separazione, instaura un regime che tende a conservare il più possibile gli effetti propri del matrimonio. Tale principio è stato inoltre accertato dalla Corte di Cassazione attraverso l’ordinanza n. 3297 dell’8 febbraio 2017, dichiarando che, la separazione instaura un regime che tende a conservare

Assegno divorzile diritto di visita. L’obbligo del versamento dell’assegno divorzile resta salvo anche in caso di violazione del diritto di visita.

Assegno divorzile diritto di visita Nella loro ultimissima pronuncia gli Ermellini, questa volta, sono stati chiamati ad esprimersi sui difficili rapporti tra ex coniugi e il conseguente coinvolgimento dei figli, nei casi in cui venga violato da uno degli ’ex’ il diritto di visita ai figli in danno dell’atro, con conseguente ripicca dello stesso a

Cancellazione volo Risarcimento calcolato in base alla distanza di partenza e destinazione.

Cancellazione volo:  A chi non è capitato di rimanere in aeroporto a fissare un tabellone sul quale lampeggia inesorabilmente la dicitura volo cancellato? Essere costretti a subire la cancellazione di un volo, senza essere stati preventivamente avvisati, può rappresentare ad ogni ragione, l’inizio di un vero e proprio incubo, dove irrimediabilmente ci si vedrà costretti

Separati in casa: niente decreto di omologa della separazione consensuale

Separati in casa: Attraverso la pronuncia emessa dal Tribunale di Como nella sentenza del 6 giugno 2016, i giudici hanno precisato che, nei casi in cui si sia addivenuti ad una separazione consensuale dei coniugi e gli stessi continuino a vivere sotto lo stesso tetto, non potrà essere omologato l’accordo di separazione. Separati in casa per

Registrazione tardiva contratto di locazione. La registrazione tardiva, rende nullo il contratto di locazione?

Registrazione tardiva contratto di locazione. In passato, la mancata registrazione dei contratti di locazione, oltre lo spiare del termine di 30 giorni, rendeva nulli gli stessi, in virtù del più rigoroso orientamento delle Sezioni Unite della Cassazione n.18213 del 17 settembre 2015. Da allora, numerose pronunce si sono susseguite, dando vita a diversi orientamenti giurisprudenziali,

Assegno divorzile famiglia di fatto. La nuova convivenza determina la perdita dell’assegno divorzile.

Assegno divorzile famiglia di fatto . La formazione di una nuova famiglia di fatto da parte del coniuge divorziato, determina la perdita definitiva dell’assegno divorzile, ed anche qualora il nuovo legame si interrompesse, l’assegno non sarà più dovuto. Attraverso la recentissima sentenza – Cass. Civ., sent. n. 18111 del 21 luglio 2017 –  la Suprema

Taglio di capelli sbagliato risarcimento, ora è possibile richiedere i danni al proprio parrucchiere.

Taglio di capelli sbagliato risarcimento: Sovente accade, soprattutto nella schiera femminile delle cultrici dei capelli lunghi, che il momento del taglio diventa un vero è proprio incubo. A molti o molte, sarà capitato che, dopo essersi recate dal proprio parrucchiere, magari chiedendo una semplice spuntatine alle punte, ci si è poi ritrovate con un taglio

L’aumento del reddito dell’ex marito, non determina in maniera automatica l’aumento dell’ assegno divorzile.

Aumento del reddito dell’ex marito: Attraverso le modifiche apportate in materia di assegno divorzile,  sancite dalle ultime sentenze della Cassazione tra cui: Cass. sent. 11504/17 del 10.05.2017, qualora il reddito del marito dovesse essere soggetto ad aumenti, tale incremento non produrrà di per se l’aumento dell’assegno di mantenimento che l’ex moglie percepisce. Il tenore della

Indennizzo perdita di avviamento commerciale , quando è possibile richiederla?

Indennizzo perdita di avviamento commerciale : Ai sensi dell’art. 34 della Legge 392/78, qualora il locatore, arbitrariamente cessi il contratto di locazione senza che lo stesso, sia dovuto a inadempimento, disdetta o recesso del conduttore o in subordine ad una alle procedure previste dalla legge fallimentare, viene riconosciuto al conduttore la possibilità di poter richiedere