Da quando Decorrono i Termini dei 90 Giorni entro cui deve essere Notificata la Multa?

E’ incontestato che il limite per la notifica di una multa da parte della pubblica amministrazione sia di 3 mesi. Negli ultimi tempi però il Comune di Milano, interpretando la norma l’art. 201 CdS comma 1 a proprio favore, ha cominciato a far decorrere i novanta giorni per la notifica non dal momento dell’infrazione, ma

Compravendita e Spese Condominiali: chi Paga le Spese Condominiali Straordinarie?

Nella fattispecie gli attori-acquirenti richiedevano il rimborso delle spese straordinarie condominiali ai venditori, in quanto vi erano state varie delibere interlocutorie, precedenti al preliminare, in cui venivano previsti tali lavori. Il Giudice di merito del Tribunale di Taranto confermando l’indirizzo giurisprudenziale sancito dalla Cassazione nella sentenza del 2 maggio 2013 n. 10235  ha stabilito che

C’è un Disservizio Telefonico Quando si Cambia Operatore, Chi Risponde dei Danni?

Quando si cambia operatore telefonico capita spesso che per alcuni giorni la linea telefonica venga a mancare! Deve essere risarcito questo disservizio? Buone notizie! Nella sentenza n. 2767 del 25 settembre 2014, il Tribunale di Firenze ha stabilito che l’operatore telefonico deve risarcire l’utente. Nella fattispecie un avvocato, dopo aver effettuato il cambio di gestore

Auto Sprofonda in una Buca Coperta D’acqua, Chi Risponde dei Danni?

Un automobilista sprofondato con la sua auto in una buca non segnalata, piena d’acqua a causa della forte pioggia, può chiedere il risarcimento dei danni subiti? La Corte d’Appello di Roma ha rigettato la domanda di risarcimento proposta nei confronti del Comune di Marino da un signore per i danni cagionati alla propria autovettura, dalla

Contratto preliminare e prezzo simulato

Il “mattone” inteso come “la casa” è e rimarrà sempre un investimento per se stessi e per i propri figli: ecco perché anche nei periodi di crisi – soprattutto nei periodi di crisi – è opportuno investire nell’acquisto di immobili. Il primo passo per procedere alla compravendita di un immobile è certamente la stipula del

Attenzione se Vedete un Bambino sul Ciglio della Strada!

Nel caso di investimento di un pedone, se il pedone investito ha agito in modo imprudente, attraversando repentinamente la strada e senza verificare il sopraggiungere di autoveicoli, si esclude in genere la responsabilità dell’ automobilista. Ciò non avviene se tale comportamento era ragionevolmente prevedibile. Nella fattispecie, il Tribunale di Trento ha accertato la responsabilità nella

Bicicletta Mia: Dove ti Metto?

Alla bicicletta, lasciatelo dire da chi la utilizza come mezzo di trasporto, vanno indubbiamente riconosciuti numerosi vantaggi: innanzitutto, è economica (niente biglietto dei mezzi pubblici, assicurazione, bollo, benzina o GPL per l’auto) e, di questi tempi, non è poca cosa; è ecologica (rispetti l’ambiente, la natura); è veloce e agile nel traffico milanese, ti aiuta

Separazione e Divorzio: Cosa succede alla Casa Coniugale?

Capita molto spesso, purtroppo, che la casa coniugale, da simbolo del nido d’amore e della formazione e crescita di, eventuali, figli, si trasformi in un vero e proprio luogo di odio e rancori, risentimenti e ripicche. Quali sono esattamente le sorti della casa coniugale dopo la fine del matrimonio? Se ci sono figli minorenni (o

Se la Caduta è Causata da una Nostra Disattenzione,il Comune non Paga!

Come più volte ribadito su questo blog, l’ente proprietario di una strada aperta al pubblico transito si presume responsabile, ai sensi dell’articolo 2051 c.c., dei sinistri causati dalla particolare conformazione della strada o delle sue pertinenze. Tale responsabilità e’ esclusa solo dal caso fortuito, che può consistere, sia in una alterazione dello stato dei luoghi imprevista,

Cosa Succede all’Assegno Divorzile in caso di Eredità Ricevuta?

In sede di divorzio, il Giudice può disporre in favore del coniuge ritenuto economicamente “più debole” (in linea di principio, la donna) la corresponsione di un assegno vitalizio la cui finalità è prettamente quella di assistenza e solidarietà. L’art. 5 della Legge 898/1970 statuisce che con la sentenza di divorzio il Giudice dispone l’obbligo per