Aumento canone di affitto: nullo perché elude il fisco

Aumento canone di affitto: nullo perché elude il fisco

Affitto aumento del canone. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 22126 del 2020 pubblicata il 13 ottobre 2020 ha stabilito che quando le parti sottoscrivono un contratto contenente l’indicazione di un canone superiore rispetto a quello dichiarato in un precedente contratto di affitto registrato, tale accordo non deve essere considerato sostitutivo del precedente