INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: Quando il condominio è responsabile per le infiltrazioni di acqua?

INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: Quando il condominio è responsabile per le infiltrazioni di acqua?

INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: La sentenza in commento la n. 27248/2018 emessa dalla Corte di Cassazione, affronta un diffusissimo problema, infiltrazioni acqua condominio. Infiltrazioni acqua condominio, comportano non solo fastidiosi problemi estetici e strutturali, costituiscono un rischio per la salute stessa dei condomini. Le infiltrazioni di acqua infatti, provocano un eccessiva umidità unita alla presenza di

Incidente stradale retromarcia: Chi effettua una manovra in retromarcia è passibile di responsabilità

Incidente stradale retromarcia: Chi effettua una manovra in retromarcia è passibile di responsabilità

Incidente stradale retromarcia: La pronuncia emessa dalla Corte di Cassazione IV sez. pen. n. 41357/2018, esamina i profili di responsabilità nei casi di incidente stradale retromarcia. Secondo il Codice della strada, seguito dall’autorevole giudizio in merito da parte degli Ermellini, chi effettua una manovra di retromarcia deve assicurarsi di non creare pericolo o intralcio alla

Mantenimento figlio maggiorenne: Il figlio che non dimostra la volontà di voler lavorare non ha diritto al mantenimento

Mantenimento figlio maggiorenne: Il figlio che non dimostra la volontà di voler lavorare non ha diritto al mantenimento

Mantenimento figlio maggiorenne: Il Tribunale di Cassino attraverso la sentenza n. 465 del 12 aprile 2018, si è espresso su un tema sempre all’ordine del giorno nei giudizi di separazione: mantenimento figlio maggiorenne. Il caso affrontato nelle aule giudiziarie del Tribunale di Cassino, vede protagonista un ragazzo ormai divenuto maggiorenne, che dopo aver scontato un

Condominio fondo cassa per morosità: E’ possibile ma solo con delibera unanime

Condominio fondo cassa per morosità: E’ possibile ma solo con delibera unanime

Condominio fondo cassa: L’interessante sentenza che oggi si offre in commento, concerne una pronuncia emessa dal Tribunale di Milano in data 18 settembre 2017, in tema di condominio fondo cassa. Il caso che ha dato seguita alla pronuncia in esame, ha avuto seguito dall’impugnazione di una delibera condominiale da parte di un condomino, nella parte

Responsabilità cose in custodia: Quando è esclusa la responsabilità del custode?

Responsabilità cose in custodia: Quando è esclusa la responsabilità del custode?

Responsabilità cose in custodia: La sentenza emessa dalla Corte di Cassazione la n. 25837 del 31 ottobre 2017 analizza la responsabilita’ da cose in custodia. Nel caso sottoposto all’attenzione della Corte di Cassazione, l’istante aveva agito in giudizio nei confronti del condominio, per vedersi riconosciuto il risarcimento dei danni subiti a seguito di una caduta

Buche stradali prova: Per il risarcimento occorre provare il nesso causale.

Buche stradali prova: Per il risarcimento occorre provare il nesso causale.

Buche stradali prova: Si propone il commento ad una ordinanza della Corte di Cassazione, la n. 18865, del 24 settembre 2015, che anche se non recente, affronta un tema sempre attuale in merito a buche stradali prova. Nella pronuncia in commento, gli eredi del defunto avevano agito in giudizio nei confronti del Comune di Gorizia,

Incidenti stradali strisce pedonali: Può sussistere la responsabilità del pedone?

Incidenti stradali strisce pedonali: Può sussistere la responsabilità del pedone?

Incidenti stradali strisce pedonali: La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n.22033/20018, fornisce precisazioni in merito al comportamento di conducenti e pedoni nella delicata questione degli incidenti stradali. La pronuncia prende voce, in seguito al ricorso per Cassazione, presentato dalla difesa di un motociclista, dove veniva contestata la dinamica dell’incidente così come era stata ricostruita dai

Sinistri in strada privata: Responsabilità per i sinistri avvenuti in strada privata

Sinistri in strada privata: Responsabilità per i sinistri avvenuti in strada privata

Sinistri in strada privata: L’art. 2054 c.c. norma cardine in ambito di responsabilità causata da sinistri, prevede che il conducente di un veicolo è obbligato a risarcire il danno a persone o cose se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno. Inoltre il codice delle assicurazioni private, Dlgs. n. 209

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato: Se le qualità di vittima del sinistro stradale e di assicurato combaciano, in tema di risarcimento danni la prima prevale sulla seconda.

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato: Se le qualità di vittima del sinistro stradale e di assicurato combaciano, in tema di risarcimento danni la prima prevale sulla seconda.

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato : La pronuncia in commento emessa dalla Corte di Cassazione, attraverso l’ordinanza n. 1269 del 19 gennaio 2018, ha affrontato un particolare caso in tema di risarcimento danni da sinistro stradale. La vicenda sottoposta all’esame degli Ermellini, ha come protagonisti due fratelli, coinvolti in un incidente stradale, di cui uno

Caduta su grata marciapiede responsabilità: La responsabilità per la caduta nelle grate metalliche sul marciapiede è del Comune o del condominio? 

Caduta su grata marciapiede responsabilità: La responsabilità per la caduta nelle grate metalliche sul marciapiede è del Comune o del condominio? 

Caduta su grata marciapiede responsabilità: La questione al centro della nostra attenzione, è oggetto di diverse pronunce di merito, che hanno offerto in modo alquanto pacifico un lineare orientamento giurisprudenziale. Con riferimento pertanto alle cadute sui marciapiedi, ivi compresi anche quelli attigui agli edifici condominiali, orientamento maggioritario, salvo casi speciali, ne attribuisce la responsabilità al

Caduta buca stradale Responsabilità del Comune per le cose in custodia

Caduta buca stradale Di frequente accade che le strade cittadine siano piene di insidie, tra le più temute dagli utenti della strada, vi sono senza dubbio le buche, che costituiscono una primaria fonte di pericolo. Nella maggior parte dei casi, l’ente responsabile ‘Comune’ tenuto alla manutenzione delle stesse non vi provvede, omettendo altresì di segnalarne

Responsabilità Strisce Pedonali. Il Pedone e le Strisce Pedonali

Responsabilità strisce pedonali: sono sempre più numerosi i sinistri stradali che vedono coinvolti i pedoni. La maggior parte di essi è imputabile al conducente del veicolo, ma sono in aumento i casi che vedono il pedone disattento come unico responsabile dell’investimento a suo danno. L’articolo 190 del codice della strada ha ad oggetto il comportamento

ARCHIVIO per CATEGORIE Ultimi POST