Sinistri stradali accertamento medico legale. Quando è necessario?

Sinistri stradali accertamento medico legale. Quando è necessario?

  Sinistri stradali accertamento medico legale. Alcuni danni, derivanti da sinistri stradali, purtroppo, non sono visibili o suscettibili di accertamenti clinico strumentali, e per questo, risulta essenziale il ruolo del medico legale che, lungi dal dover essere “imbrigliato con un vincolo probatorio”, dovrà operare un accertamento applicando con rigore i criteri medico legali di valutazione e stima del danno

Macchia d’olio sull’asfalto: caso fortuito ed onere della prova

Macchia d’olio sull’asfalto: caso fortuito ed onere della prova

Macchia d’olio sull’asfalto: caso fortuito ed onere della prova: La presenza di una macchia d’olio sul manto stradale configura la responsabilità della P.A. per beni in custodia (art.2051 c.c.) qualora venga provato dall’attore che tale insidia fosse presente nel punto dell’incidente da un tempo tale da evidenziare incuria e negligenza nella manutenzione della strada. Infatti,

Incidente stradale allo stop: chi ha ragione?

Incidente stradale allo stop: chi ha ragione?

Segnale di stop è obbligatorio fermarsi? Anche se apparentemente la strada in cui un autoveicolo si deve immettere appare libera, è sempre obbligatorio fermarsi al segnale di stop, rischiando, altrimenti di essere ritenuti, nel caso in cui si dovesse verificare un’incidente, responsabili esclusivi del sinistro stradale. Di conseguenza, qualora il Giudice di merito accerti che

installazione dell’ascensore: Il condomino portatore di handicap ha diritto all’installazione anche se a proprie spese?

installazione dell’ascensore: Il condomino portatore di handicap ha diritto all’installazione anche se a proprie spese?

L’installazione dell’ascensore viene annoverata tra le opere dirette ad eliminare le barriere architettoniche, di cui all’art. 27, comma 1, della legge 3 marzo 1971, n. 118, e all’art. 1, comma 1, del d.P.R. 27 aprile 1978, n. 384, costituendo pertanto un’innovazione che, ai sensi dell’art. 2, legge 2 gennaio 1989, n. 13, è approvata dall’assemblea con

Investimento fuori dalle strisce pedonali: al danneggiato può essere riconosciuto un concorso di colpa

Investimento fuori dalle strisce pedonali: al danneggiato può essere riconosciuto un concorso di colpa

Investimento fuori dalle strisce pedonali: Nell’ambito dei sinistri stradali, che si sostanziano il più delle volte nell’investimento del pedone ad opera di un veicolo a motore, la giurisprudenza riconosce da sempre la possibilità che il comportamento negligente del pedone possa integrare un fattore idoneo, a determinare l’evento dannoso, con conseguente esclusione della responsabilità del conducente

Assegnazione casa familiare: Se il figlio frequenta l’università in un’altra città, si può perdere l’assegnazione?

Assegnazione casa familiare: Se il figlio frequenta l’università in un’altra città, si può perdere l’assegnazione?

Assegnazione casa familiare: L’assegnazione casa familiare, costituisce un aspetto particolarmente delicato, di quasi tutti i procedimenti di separazione. Attraverso la recentissima sentenza la n. 25604/2018 emessa dalla Corte di Cassazione, andremo pertanto ad esaminare un interessante caso in materia di assegnazione casa familiare. Il caso esaminato ha visto la proposizione di un ricorso, da parte di

Sottrazione di minori: Commette reato la madre che nega al padre la visita ai figli

Sottrazione di minori: Commette reato la madre che nega al padre la visita ai figli

Sottrazione di minori: Il tema affrontato nella sentenza in commento affronta il delicato tema dei rapporti tra ex coniugi, in tema di visita ai figli. La questione è stata affrontata nella recente sentenza della Corte di Cassazione la n. 51960/2018 VI sez. Penale, la quale ha confermato la condanna di una madre che trasferitasi all’estero

Incidente sorpasso bicicletta: E’ responsabile chi sorpassa da vicino la bicicletta

Incidente sorpasso bicicletta: E’ responsabile chi sorpassa da vicino la bicicletta

Incidente sorpasso bicicletta: La sentenza oggi in commento, affronta una delicata questione sempre più attuale nelle grandi metropoli, visto il crescente numero di ciclisti, che utilizzano la bicicletta come mezzo di lavoro. La Cassazione infatti con la recente pronuncia n. 31009/2018, si esprime in tema di Incidente sorpasso bicicletta. La vicenda trae origine dall’accoglimento del

Preventivo superiore a quanto prospettato: Se il prezzo finale supera il preventivo va pagato?

Preventivo superiore a quanto prospettato: Se il prezzo finale supera il preventivo va pagato?

  Preventivo superiore a quanto prospettato. La sentenza n. 10891 del 4 maggio 2017, pronunciata dalla Corte di Cassazione  affronta un delicato tema sempre attuale riguardante i lavori di ristrutturazione in casa. Non di rado infatti accade che si è soliti effettuare lavori in casa preventivo superiore, contestando in tal modo i maggiori oneri richiesti

INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: Quando il condominio è responsabile per le infiltrazioni di acqua?

INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: Quando il condominio è responsabile per le infiltrazioni di acqua?

INFILTRAZIONI ACQUA CONDOMINIO: La sentenza in commento la n. 27248/2018 emessa dalla Corte di Cassazione, affronta un diffusissimo problema, infiltrazioni acqua condominio. Infiltrazioni acqua condominio, comportano non solo fastidiosi problemi estetici e strutturali, costituiscono un rischio per la salute stessa dei condomini. Le infiltrazioni di acqua infatti, provocano un eccessiva umidità unita alla presenza di

Ritardo pagamento assegno mantenimento: Il pagamento in ritardo può determinare il perfezionamento di reato

Ritardo pagamento assegno mantenimento: Il pagamento in ritardo può determinare il perfezionamento di reato

  Ritardo pagamento assegno mantenimento: La sentenza in commento la n. 132 del 19 gennaio 2017, emessa dalla Corte di Appello di Palermo, esamina i probabili profili di responsabilità penale, in caso di ritardo pagamento assegno di mantenimento. In prime cure, il Tribunale di Trapani, aveva assolto dal reato di violazione degli obblighi di assistenza

Liti condominio competenza: La competenza viene determinata dall’ammontare del valore dovuto dal ricorrente.

Liti condominio competenza: La competenza viene determinata dall’ammontare del valore dovuto dal ricorrente.

  Liti condominio competenza: Attraverso la recentissima sentenza della Corte di Cassazione del 28 agosto 2018 n. 21227, viene esaminato un nuovo principio in materia di liti condominio competenza. La sentenza che esprime il principio in materia, ha avuto origine a seguito del ricorso per Cassazione proposto da un condomino che riteneva illegittima la decisione