Separati in casa: niente decreto di omologa della separazione consensuale

Separati in casa: Attraverso la pronuncia emessa dal Tribunale di Como nella sentenza del 6 giugno 2016, i giudici hanno precisato che, nei casi in cui si sia addivenuti ad una separazione consensuale dei coniugi e gli stessi continuino a vivere sotto lo stesso tetto, non potrà essere omologato l’accordo di separazione. Separati in casa per

Registrazione tardiva contratto di locazione. La registrazione tardiva, rende nullo il contratto di locazione?

Registrazione tardiva contratto di locazione. In passato, la mancata registrazione dei contratti di locazione, oltre lo spiare del termine di 30 giorni, rendeva nulli gli stessi, in virtù del più rigoroso orientamento delle Sezioni Unite della Cassazione n.18213 del 17 settembre 2015. Da allora, numerose pronunce si sono susseguite, dando vita a diversi orientamenti giurisprudenziali,

Assegno divorzile famiglia di fatto. La nuova convivenza determina la perdita dell’assegno divorzile.

Assegno divorzile famiglia di fatto . La formazione di una nuova famiglia di fatto da parte del coniuge divorziato, determina la perdita definitiva dell’assegno divorzile, ed anche qualora il nuovo legame si interrompesse, l’assegno non sarà più dovuto. Attraverso la recentissima sentenza – Cass. Civ., sent. n. 18111 del 21 luglio 2017 –  la Suprema

Taglio di capelli sbagliato risarcimento, ora è possibile richiedere i danni al proprio parrucchiere.

Taglio di capelli sbagliato risarcimento: Sovente accade, soprattutto nella schiera femminile delle cultrici dei capelli lunghi, che il momento del taglio diventa un vero è proprio incubo. A molti o molte, sarà capitato che, dopo essersi recate dal proprio parrucchiere, magari chiedendo una semplice spuntatine alle punte, ci si è poi ritrovate con un taglio

L’aumento del reddito dell’ex marito, non determina in maniera automatica l’aumento dell’ assegno divorzile.

Aumento del reddito dell’ex marito: Attraverso le modifiche apportate in materia di assegno divorzile,  sancite dalle ultime sentenze della Cassazione tra cui: Cass. sent. 11504/17 del 10.05.2017, qualora il reddito del marito dovesse essere soggetto ad aumenti, tale incremento non produrrà di per se l’aumento dell’assegno di mantenimento che l’ex moglie percepisce. Il tenore della

Indennizzo perdita di avviamento commerciale , quando è possibile richiederla?

Indennizzo perdita di avviamento commerciale : Ai sensi dell’art. 34 della Legge 392/78, qualora il locatore, arbitrariamente cessi il contratto di locazione senza che lo stesso, sia dovuto a inadempimento, disdetta o recesso del conduttore o in subordine ad una alle procedure previste dalla legge fallimentare, viene riconosciuto al conduttore la possibilità di poter richiedere

Caduta in strada privata, risarcimento danni a chi richiederlo?

Caduta in strada privata : Qualora si verifichino sinistri da cui derivino lesioni personali, dovuti ad una cattiva manutenzione del suolo stradale, anche che la strada sia di proprietà privata, il risarcimento dei danni potrà essere richiesto all’Amministrazione Comunale. E’ quanto previsto è disposto dall’ultimissima sentenza della Corte di Cassazione n. 3216/2017, che attraverso la

Vendita auto incidentate: obbligo di informazione verso l’acquirente

Vendita auto incidentate: sussiste nei confronti dell’acquirente l’obbligo d’informazione sui sinistri occorsi all’autovettura prima della vendita. La non osservanza di tale obbligo e la vendita tacendo la natura incidentata dell’autovettura, viola i principi della buona fede contrattuale disciplinati dagli artt. 1175 e 1366 cod. civ. e importa il rischio di essere condannati al risarcimento dei

Installazione condizionatore su muro esterno del condominio: possibile, salvo alterazione della cosa comune

Installazione condizionatore su muro esterno del condominio: qualora il condomino abbia necessità di provvedere all’istallazione di un condizionatore, predisponendo il fissaggio al muro esterno della parete condominiale, potrà, previa approvazione di tutti gli altri condomini, liberamente usufruire del bene comune, qualora non venga alterata la destinazione dello stesso. Gli autorevoli Ermellini, si sono occupati della

Rumori in condominio, quando integrano reato e quando risarcimento?

Rumori in Condominio: Non di rado accade che la vita in condominio viene di frequente disturbata da continui rumori, dall’utilizzo inopportuno di strumenti sonori o musicali, o dall’abbaiare continuo di animali domestici. Orbene, in tali casi si configura, laddove la soglia dei rumori in condominio ecceda il limite della normale tollerabilità, il reato contravvenzionale di

Risarcimento integrale terzo trasportato : Il terzo Trasportato va Risarcito per Intero!

Risarcimento integrale terzo trasportato : In caso di sinistri, a decorrere dal 2005, per snellire tempi e costi, il danneggiato – se presenti determinate condizioni già esaminate nei nostri blog passati – può chiedere il risarcimento dei danni subiti direttamente alla propria compagnia di assicurazione (anziché a quella del responsabile del sinistro) attraverso la procedura