Licenziamento Legittimo se il Lavoratore Rifiuta il Distacco

Dopo numerose lotte sindacali, il mondo operaio, e più in generale il mondo del lavoro, ha ottenuto l’approvazione  della Legge n. 300 del 20.05.1970, più nota come Statuto dei Lavoratori che disciplina il rapporto fra datore di lavoro, lavoratore e organizzazioni sindacali, oltre naturalmente a garantire sicurezza e giuste condizioni di lavoro e che resta,

E’ legittimo il Licenziamento per Scarso Rendimento?

La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 17371 depositata il 16 luglio 2013, ha ribadito l’orientamento giurisprudenziale secondo cui qualora l’azienda commini un licenziamento nei confronti di un lavoratore, lo stesso sarà illegittimo se giustificato dallo scarso rendimento per mancato raggiungimento dei risultati, senza l’adeguata prova di ulteriori fatti. Prendendo in esame l’intera vicenda, la

Grava sul Dipendente la Prova del Licenziamento per Ritorsione

In materia di licenziamento, il lavoratore deve provare il carattere ritorsivo del licenziamento. Lo afferma la Corte di Cassazione che, con la sentenza n. 14319 del 2013, ha respinto il ricorso di un lavoratore che aveva impugnato il licenziamento, sostenendone il carattere ritorsivo. La Suprema Corte ha precisato che il dipendente, che sosteneva il carattere ritorsivo