Incidente stradale allo stop: chi ha ragione?

Incidente stradale allo stop: chi ha ragione?

Segnale di stop è obbligatorio fermarsi? Anche se apparentemente la strada in cui un autoveicolo si deve immettere appare libera, è sempre obbligatorio fermarsi al segnale di stop, rischiando, altrimenti di essere ritenuti, nel caso in cui si dovesse verificare un’incidente, responsabili esclusivi del sinistro stradale. Di conseguenza, qualora il Giudice di merito accerti che

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato: Se le qualità di vittima del sinistro stradale e di assicurato combaciano, in tema di risarcimento danni la prima prevale sulla seconda.

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato: Se le qualità di vittima del sinistro stradale e di assicurato combaciano, in tema di risarcimento danni la prima prevale sulla seconda.

Sinistro stradale risarcimento danni assicurato : La pronuncia in commento emessa dalla Corte di Cassazione, attraverso l’ordinanza n. 1269 del 19 gennaio 2018, ha affrontato un particolare caso in tema di risarcimento danni da sinistro stradale. La vicenda sottoposta all’esame degli Ermellini, ha come protagonisti due fratelli, coinvolti in un incidente stradale, di cui uno

Allacciate Sempre le Cinture di Sicurezza…Anche Dietro!

L’obbligo di indossare i dispositivi di sicurezza una volta saliti su un’autovettura grava su tutti i soggetti presenti all’interno dell’abitacolo, senza esclusione alcuna. Così, nonostante nella realtà quotidiana ciò avvenga molto di rado, anche il terzo trasportato – il soggetto più fragile e più incline a riportare gravissimi traumi e lesioni, spesso anche mortali –

L’Assicurazione che Perde Tempo, Perde anche i Soldi!

  Dal 1° Febbraio 2007, ogni volta che, purtroppo, si è vittima di un incidente stradale, ci si può rivolgere, laddove sussistono le condizioni (scontro tra due veicoli a motori, regolarmente immatricolati in Italia, identificati e regolarmente assicurati) alla propria assicurazione attraverso la cosiddetta procedura di risarcimento diretto. Spesso, dopo una raccomandata del Legale, inizia

Micropermanenti: Senza Accertamento Strumentale: Addio ai Risarcimenti Per Colpi di Frusta!

Si dovrà dire addio ai risarcimenti per colpi di frusta e per tutte le lesioni di lieve entità, c.d. “micropermanenti”, subite a seguito di sinistri stradali, se non sono provate da accertamenti strumentali. Questo è quanto stabilito dalla Corte Costituzionale che con l’ordinanza n. 242/2015 ha legittimato la novella apportata dal c.d. Cresci Italia all’art.

Il Pedone non ha Sempre Ragione!

In tema di investimento del pedone cosa accade quando la persona a piedi è esclusivamente responsabile del sinistro che l’ha coinvolta? Nella fattispecie una signora proponeva ricorso in Cassazione affinché venisse riformata la decisione dei Giudici di primo e secondo grado, i quali avevano rigettato la richiesta di risarcimento della donna che era stata investita

Vi è Copertura Assicurativa se erano in Due in Sella al Motorino?

Ai sensi dell’art. 115 del Codice della Strada chi ha sedici anni può condurre un motociclo sino a 125 cavalli, tuttavia senza il passeggero. Nella fattispecie un sedicenne aveva creato danni al trasportato e l’assicurazione aveva declinato la propria garanzia, invocando l’art. 79 comma IV del codice della strada, ossia l’uso improprio, pur essendo il